• 3 modi per affrontare la post-verità

    28 marzo 2017

    Abbiamo messo insieme una guida breve e pragmatica per chi lavora negli uffici stampa e comunicazione di grandi organizzazioni esposte continuamente all’attenzione dei media nazionali ed internazionali: come operare nel mondo della post-verità. Il concetto di post-verità viene spesso assimilato a quello di fake news, che appartiene allo stesso contesto ma è una cosa ben diversa. Secondo Oxford Dictionaries, post-verità significa:…

  • Ecco il nuovo linguaggio universale

    21 marzo 2017

    Già nel 2014, il New York Magazine ha pubblicato una storia delle “emoji”. L’autore, Adam Sternbergh, le ha descritte come un “linguaggio alternativo alla scrittura” o “lingua senza parole.” Quelle che una volta erano l’equivalente di note frizzanti da apporre alle nostre frasi sono adesso una forma di comunicazione vera e propria. Le emoji sono incredibilmente semplici da comprendere e permettono a due…

  • Ha senso l’AVE nei social media?

    17 marzo 2017

    Recentemente la Professional Evaluation and Research (PEAR), una società di monitoraggio e ricerche sui media con sede in Sud Africa, ha varato un metodo innovativo per misurare il valore dei post sui social media: qualcosa di simile ed equiparabile al valore pubblicitario equivalente (AVE, metrica utilizzata dalle agenzie di tutto il mondo), ma costruito con una metodologia specificia per i social media. Lo…

  • “Allerta”: Facebook contrassegna le fake news

    10 marzo 2017

    Poco meno di due mesi fa, vi raccontavamo qui  di come Facebook avesse in mente grandi cose per rinforzare il suo legame con il mondo dell’editoria e di contribuire ad offrire un servizio di qualità insieme alle maggiori testate mondiali e locali. Nel mirino, in primis, le tanto chiacchierate fake news che hanno funestato la scorsa campagna elettorale statunitense e sollevato,…

  • Le donne di oggi, così diverse e così uguali

    8 marzo 2017

    8 marzo 2017. Oggi il cellulare continua a suonare: con WhatsApp gli auguri arrivano più veloci, basta un click e si condivide un’ immagine di una mimosa, di un bel ragazzo che ti fa gli auguri, di un gruppo di donne legate da una sana amicizia. Ho deciso di silenziarlo un po’, però, e prendermi del tempo per pensare alle…

  • Cosa monitorare quando zero notizie sono una buona notizia?

    7 marzo 2017

    La relazione con i media è una componente così centrale per le PR che è difficile immaginare che là fuori ci siano società che non vogliono visibilità mediatica. Tuttavia esistono e sono disinteressate a ricevere nuove menzioni per una serie di motivi. Per alcuni settori, come quello dell’industria farmaceutica, il monitoraggio dei media tradizionali può andar bene, ma non i social media o…

  • Le 5 perdite di tempo da evitare nel monitoraggio dei media

    1 marzo 2017

    Il monitoraggio dei media è un requisito fondamentale per molti professionisti della comunicazione. L’uso di strumenti o servizi di monitoraggio ad hoc rende semplice il processo complesso di rintracciare i contenuti, verificarli e poi categorizzare il tutto. Ciò non significa che non ci siano tantissime “trappole” in agguato. Quando si impara a trovarle e distinguerle in ogni situazione è possibile gestire…

  • Gli inossidabili colossi dell’informazione

    20 febbraio 2017

    Ogni volta che si parla di editoria e di internet, viene spontaneo pensare a come la rete abbia dato una spallata all’industria dell’informazione, scombinando i piani delle testate tradizionali e decretando l’incapacità ad evolversi di alcune di esse. Ciò che invece viene raccontato meno spesso è che i colossi del giornalismo tradizionale, seppure in costante rinnovamento, sembrano aver retto all’onda…

  • Perchè partecipare ad un evento digital nel 2017?

    16 febbraio 2017

    Tutti i giorni ci sentiamo dire che i millennials sono avanti anni luce rispetto ai più anziani. In parte è vero, certamente i millennials conoscono bene tutti i canali sociali così come i principali contenuti ed influencer che indirizzano i trend. Esiste però un grande svantaggio che in pochi considerano: i millennials utilizzano istintivamente canali come Facebook, Instagram ed altri. Ma proprio per colpa della…

  • La verità sull’invasione delle Fake News in Indonesia

    10 febbraio 2017

    Confermando quella che sembra essere ormai una tendenza globale, le fake news stanno creando qualche problema anche in Indonesia. Gli articoli apparsi su siti web non verificati hanno recentamente assunto un ruolo centrale. Sembra che gli Indonesiani amino parlare e condividere storie ma purtroppo molti di loro non sappiano distinguere tra fatti reali e bugie. La violenza, il sesso, il dramma, l’intrigo…