Black friday o Cyber monday?

Fino a qualche anno fa il Black Friday era un’usanza esclusivamente americana, il venerdì nero che dà il via allo shopping natalizio con offerte, promozioni, sconti. Il contesto è sempre quello della tradizione americana, che si sta facendo strada nei nostri stili di vita grazie soprattutto a Internet e i social. Il Black Friday, seppur in misura inferiore, è sbarcato pure in Italia.Al di là delle offerte dei negozi fisici, che variano di città in città e di catena in catena, sono gli store online quelli più ricercati.

Negli Usa il fenomeno ha assunto le proporzioni di una vera e propria maratona dello shopping. Lo scorso anno il volume d’affari generato dal Black Friday è stato di circa 1,5 miliardi di dollari. Gli americani hanno speso in totale 50,9 miliardi di dollari durante il “black weekend” del 2014.

Da circa tre giorni i social stanno scandendo un vero e proprio countdown al ‘big day’, postando foto, video, pensieri su quello che è e rappresenta il ‘venerdì nero’, l’hashtag è #BlackFridayin3Words e digitandolo si trova di tutto: chi lo odia, chi lo ama, chi cerca di promuovere le proprie cause.

black-friday

Il fenomeno introdotto in Italia da Amazon, Apple e, in misura minore da Microsoft, conquista sempre più fedeli. Un passo avanti sulla tradizione del venerdì nero dello shopping, poi, l’hanno fatto due città italiane, cioè Verona e Genova, che al 27 novembre hanno dedicato un sito web, infopoint per cittadini e turisti, e negozi aperti fino alle 22, con sconti che vanno dal 10 all’80%. “L’andamento degli acquisti in questa data, si legge su Black Friday Genova.it , daÌ il polso non solo di come andrà il commercio nel periodo natalizio, ma eÌ anche un indicatore della situazione economica del paese e delle possibilità di spesa dei cittadini. L’intento è di creare un evento che dia alla città di Genova la voglia di vivere una giornata e una serata dishopping in modo nuovo, diverso e originale”.

Il venerdì nero si è già chiuso almeno negli Usa con un bilancio record per quanto riguarda il commercio online (oltre 4,5 miliardi di dollari, pari al 34 per cento del totale) e anche in Italia Amazon ha annunciato aver venduto in meno di 24 ore più di 600 mila prodotti, anche questo un record. Ma anche le previsioni per il Cyber Monday sono più che positive, ci si aspetta un aumento del 31% acquistati su internet.

Assisteremo finalmente quest’anno ad un’impennata degli acquisti online in Italia in concomitanza del Black Friday e del consecutivo Cyber Monday?

L’espressione Cyber Monday è stata usata per la prima volta nel 2005 dalla National Retail Federation americana, istituendo di fatto una giornata speciale di sconti sul web. Archiviati gli sconti in negozio del Black Friday non resta che scaldare mouse e tastiera per quelli online del Cyber Monday, che scatta il lunedì successivo al Black Friday: appuntamento il 30 novembre con Amazon e MediaWorld.  Il lunedì «cibernetico» fu inventato come iniziativa di marketing dieci anni fa negli Usa, una risposta online agli sconti del venerdì che segue il Ringraziamento.

Una tradizione che si è diffusa globalmente diventando sempre più ghiotta anche per gli hacker, infatti di pari passo cresce un’ondata di campagne malware e spam da parte dei criminali informatici. L’Italia di certo non si può considerare al riparo dato che è il quarto Paese Europeo più colpito da malware. State Attenti!

Beh è stato un weekend lungo di spese e acquisti, un fenomeno che si svilupperà sempre più nel Bel Paese, che non perde occasione di “americanizzarsi” negli eventi più strambi.