Come ampliare i propri orizzonti con scenari di settore

Il monitoraggio dei media è lo strumento più utile per scoprire qual’è l’immagine della propria organizzazione o business.

Tra le altre cose, con il monitoraggio è possibile verificare che il piano di comunicazione funzioni e apportare le dovute modifiche per migliorarlo.

Ma ci sono alcuni aspetti del monitoraggio dei canali comunicativi che possono tornare utili anche nel piano strategico ed economico aziendale, che spesso non vengono presi in considerazione.

E’ utile pensare ad un monitoraggio che non consideri solo quanto riguarda l’azienda direttamente, ma anche per uno studio legato al settore in cui si opera attraverso lo studio di determinate parole chiave.

monitoraggio media per aviazioneSe ad esempio la nostra realtà opera nel settore dell’aviazione civile, possiamo osservare quello che viene comunicato sulla nostra azienda, raccogliere tutte le notizie che trattano del settore aviazione in generale ed impostare un “alert” esclusivamente sulle notizie riguardanti l’aviazione civile commerciale o l’aviazione militare.

In questo modo non solo potremo restare informati sui nostri competitor e sui temi emergenti nel settore ma anche tenere in considerazione quello che accade in un mercato complementare al nostro.

In particolare con il monitoraggio di stampa, radio e tv del settore aviazione possiamo studiare.

Riconoscere le criticità

Ogni settore può presentare delle incognite e criticità. Riconoscere le aree di debolezza e capire come vengono affrontate è fondamentale, anche se non strettamente legate a quello che è il mercato dall’azienda.
Nel caso dell’aviazione civile potrebbe esserci un particolare modello di aerei che spesso ha sofferto guasti minori ai finestrini più esterni. Diffusa la comunicazione su canali stampa, potrebbe essere utile capirne i problemi tecnici per poterli affrontare nel caso in cui si voglia decidere d’investire anche nell’aviazione militare.

Osservare come vengono affrontate la criticità in settori e ambiti diversi, può servire da spunto per gli uffici stampa e comunicazione della propria attività qualora si riscontrasse un problema simile.
L’osservazione delle criticità permette quindi di apprendere ed essere più pronti ad affrontare le crisi con una preparazione su fronti e settori diversi.

Studiare le opportunità

Monitorare settori trasversali rispetto alla propria azienda può rappresentare una finestra interessante per lo sviluppo di nuovi prodotti.

Lo studio di tutte le notizie più importanti nell’ambito dell’aviazione civile commerciale, può far emergere ad esempio delle carenze nella strumentazione. Un elicottero per il soccorso d’emergenza potrebbe avere necessità di introdurre strumenti che permettano di atterrare anche in luoghi più angusti.

Monitorando il settore aviazione, potremmo scoprire ad esempio che il settore dell’hospitality entra spesso in relazione con esso. Lo studio approfondito e la comprensione del livelllo di interazione tra i due mondi, potrebbe portare alla nascita di nuove idee.

Estendendo il monitoraggio anche al settore dell’hospitality, sarà possibile studiare e capire se un Hotel gestito direttamente da una compagnia aerea potrebbe avere successo. Studiare le difficoltà, le opportunità e le eccellenze in mercati confinanti, dove la competizione è molto ridotta, può essere una buona idea anche in altri casi.

Restare aggiornati

Se da un lato possiamo capire quali sono le criticità di un settore vicino e le opportunità che lo stesso offre, l’obbiettivo principale è sempre quello di restare aggiornati e sempre in testa alle ultime notizie.

Mentre è impossibile leggere qualsiasi cosa venga scritto per un intero settore di mercato, con gli scenari di settore de L’Eco della Stampa è possibile ricevere solo le informazioni chiave e rilevanti.

Mentre la stessa notizia viene solitamente rimbalzata da tantissime testate e canali, la cosa più importante è avere visibilità delle notizie singole, indipendentemente dal numero di volte che sono state riprese.

monitoraggio media per aviazione

Il monitoraggio è quindi uno strumento indispensabile per tutti quei settori imprenditoriali dove sono presenti possibilità di sviluppo che prima o poi si vorrà intraprendere.

L’Eco della Stampa fornisce da sempre il monitoraggio di stampa, web, social media e radio TV (grazie ad avanzati sistemi di riconoscimento del linguaggio parlato speech-to-text in grado di seguire oltre 100 canali ed emittenti in tempo reale).