• “Block Chain World”

    11 dicembre 2015

    Dire protocollo equivale a dire buone maniere. Quando diciamo a qualcuno “Grazie” la risposta normale che ci aspettiamo è “Prego”. Non c’è però una regola che imponga a qualcuno di rispondere così, anche se rimane un protocollo formale che nelle comunicazioni è generalmente seguito. In modo simile, il protocollo TCP/IP introdotto nel 1974 era il primo sistema per qualsiasi computer di…

  • Sentiment analysis

    4 dicembre 2015

    Sono tutti alla ricerca del “sentiment”, che sia una piccola sfumatura di buon umore in un tweet o un marcato accento negativo in una prolissa recensione online. Grazie alla crescita di popolarità di blog e siti di rating, le aziende stanno diventando sempre più interessate a misurare il sentiment. I consumatori sono in grado di pubblicare la propria opinione su…

  • Sign o’ the times: Kobe Bryant annuncia il ritiro via Twitter e Facebook

    1 dicembre 2015

    Kobe Bryant, il campionissimo dei Los Angeles Lakers, ha annunciato per fine stagione il ritiro dal basket giocato. Immaginiamo la scena: una conferenza stampa affollatissima – la notizia era nell’aria da tempo – i giornalisti stampa, radio e tv che sgomitano, i fotografi che cercano di immortalare il momento con uno scatto memorabile. E invece… ? E invece Kobe Bryant…

  • Black friday o Cyber monday?

    30 novembre 2015

    Fino a qualche anno fa il Black Friday era un’usanza esclusivamente americana, il ‘venerdì nero‘ che dà il via allo shopping natalizio con offerte, promozioni, sconti. Il contesto è sempre quello della tradizione americana, che si sta facendo strada nei nostri stili di vita grazie soprattutto a Internet e i social. Il Black Friday, seppur in misura inferiore, è sbarcato pure in Italia.Al di…

  • Una scuola formato tablet?

    23 novembre 2015

    Nella slam di Nairobi Kwangware, gli alunni della scuola Lighthouse Grace Academy portano magliette con la scritta “il timore di Dio è saggezza”, ma nelle loro mani stringono uno strumento decisamente più funzionale per ampliare le loro conoscenze. Si tratta dei tablet a misura di bambino del “Kio Kit”, uno degli ultimi ritrovati della formazione digitale. Prodotto da due anni…

  • Twitter, Facebook, Snapchat: è battaglia a colpi di video

    19 novembre 2015

    Una delle partite più importanti tra i social network si sta giocando nel campo dei video, che è in grado di generare sempre più clic. Solo negli ultimi giorni, sono tre le novità annunciate. Due provengono dai big Twitter e Facebook, la terza da Snapchat, un rivale più piccolo ma di sicuro agguerrito, se è vero che nel 2013 a…

  • Rugby: gli All Blacks vincono anche sui Social

    13 novembre 2015

    Australia e New Zeland tra poche ore si affronteranno in un match di cricket, ma siamo quasi certi che gli spettatori avranno ancora negli occhi la partita che si è giocata qualche settimana fa’. Facciamo un passo indietro fino al 30 Ottobre: Australia e All Backs si giocano la finale del mondiale di Rugby 2015, il più seguito nella storia grazie a una…

  • Il decollo di Telegram

    6 novembre 2015

    Telegram Messenger, probabilmente ne avete già sentito parlare. Si tratta di un’applicazione di messaggistica molto simile a WhastApp. Ma facciamo qualche passo indietro…mesi fa i Media hanno riportato la miliardaria acquisizione di WhastApp da parte di Facebook ma soprattutto del #WhatsAppDown, il blackout che ha reso inaccessibile il servizio di messaggistica istantanea per più di 4 ore la sera del…

  • Il mondo pubblicitario tedesco redige regole specifiche per la promozione di bevande alcooliche sui social media

    5 novembre 2015

    Lo ZAW, consorzio di categoria del mondo pubblicitario tedesco, dispone già da anni di un’autorità di controllo sulle modalità e i contenuti della promozione dei beni di consumo, il Deutsche Werberat. Nei suoi regolamenti, un complemento alle leggi tedesche, quest’istituzione propone norme di comportamento precise per i diversi settori, con un’attenzione particolare ai più sensibili, come quello delle bevande alcooliche….

  • Hashtag spotting: il caso #twitterstorians

    4 novembre 2015

    Katrina Gulliver (@katrinagulliver), insegnante e storica, ha creato l’hashtag #twitterstorians quasi per gioco nel 2007: lo ha inserito in  un tweet con cui si rivolgeva agli utenti del social network invitando tutti coloro che si occupassero di storia a farsi avanti. L’obiettivo di Katrina era quello di trovare nuove opportunità di dialogo con studiosi del suo campo. Le risposte non…