Pokemon GO: Rassegna Stampa e Web

I Pokemon sbarcano tra di noi e invadono i media.

Il termine “Pokemon” crea una certa nostalgia in chi come me ha vissuto gli anni ’90 da ragazzino, quando si andava a scuola quasi solo per scambiarsi le mitiche carte Pokemon.

Ora nuova applicazione Pokemon GO, sviluppata da Niantic e The Pokemon Company, applica la realtà virtuale al mondo dei videogiochi con una precisione disarmante. Basta indirizzare l’obbiettivo dello smartphone verso l’ambiente che ci circonda per trovare i mostriciattoli ideati da Satoshi Tajiri. Se al momento non ci sono Pokemon a distanza d’occhio bisognerà andare a cercarli seguendo la loro posizione indicata sulla mappa, l’obbiettivo è catturare più Pokemon possibili per poi sfidare gli altri utenti.pokemon GO

Chi mai andrà in giro con la camera dello smartphone in bella vista per catturare i Pokemon?! Tantissima gente!

Così tutti i canali di informazione hanno dato ampio spazio alla notizia.

Ho realizzato una breve rassegna stampa e web della giornata di oggi, per capire meglio i numeri di questa ondata:

Oggi 9 quotidiani italiani ne hanno parlato: Il Corriere della Sera, La Sicilia, Il Giornale, Bresciaoggi, L’Arena, Il Tempo, L’Eco di Bergamo, Il Giornale, Il Sole 24 Ore ed Il Foglio. Ma se da noi si tratta di notizie dalla quarta pagina in poi su tanti giornali esteri è una notizia degna del richiamo in prima pagina. Stiamo parlando del Financial Times, Wall Street Journal, New York Times, Frankfurter Allgemeine e Le Monde nella prima pagina dell’inserto economico.

Su internet invece gli articoli pubblicati oggi sui Pokemon sono ben 1.513! Molti dei quali riportano notizie assurde come ladri che si appostano nei punti di ritrovo indicati dall’applicazione sulla mappa per derubare i ragazzini, “allenatori” di Pokemon che vengono investiti mentre rincorrono il tanto ambito mostriciattolo e tante altre bizzarrie simili.

Ma questo grande successo ha raggiunto anche la borsa: le azioni di Nintendo, che vanta partecipazioni sia in Niantic (ex Google) che in The Pokemon Company, hanno avuto un’impennata del 25%.

Non ci resta che provarlo di persona tra qualche giorno!