Sign o’ the times: Kobe Bryant annuncia il ritiro via Twitter e Facebook

Kobe Bryant, il campionissimo dei Los Angeles Lakers, ha annunciato per fine stagione il ritiro dal basket giocato. Immaginiamo la scena: una conferenza stampa affollatissima – la notizia era nell’aria da tempo – i giornalisti stampa, radio e tv che sgomitano, i fotografi che cercano di immortalare il momento con uno scatto memorabile. E invece… ? E invece Kobe Bryant ha affidato il comunicato agli Kobe_Bryant_2014account personali su Twitter e Facebook. Pensate all’annuncio del primo ritiro di Michael Jordan ad esempio: niente di più lontano. Bryant ha preferito rivolgersi agli otto milioni di followers dell’account twitter.com/kobebryant, i suoi otto milioni di followers: il post ha immediatamente saturato l’accesso al sito linkato nel testo ed ha già raggiunto i 130.000 retweet. La stessa NBA
mezzora dopo ha twittato una dichiarazione ufficiale del Commissioner Adam Silver. Infine Bryant ha rincarato la dose con un post su Facebook molto semplice, ma che ha potuto contare su un bacino d’utenza di oltre venti milioni di like. Sicuramente, presto o tardi, Kobe Bryant opterà anche per una conferenza stampa tradizionale, ma a quel punto la stessa avrà una funzione differente che il giocatore di sicuro saprà sfruttare adeguatamente in termini mediatici. Per ora continuiamo a prendere diligentemente nota dei cambiamenti in atto: Sign o’ the times…