Twitter reagisce all’incidente Rossi-Marquez

Basta digitare #MalaysianGP per rendersi conto che twitter è stato invaso dai fan del motociclismo e non solo. Uno solo l’argomento di discussione: l’impatto tra l’iridato campione Marc Marquez e l’attuale leader del mondiali Valentino Rossi. Il contatto ha avuto come risultato una caduta nella sabbia per Marquez e un retrocedimento all’ultimo posto in griglia per Rossi al prossimo GP di Valencia, ultimo GP valido per l’assegnazione del titolo piloti.

Un gran numero di piloti del presente e del passato hanno usato Twitter per dare un’opinione sull’accaduto. La maggioranza si è schierata con Rossi ritenendo che se Marquez è volutamente retrocesso di posizione allora diventa giustificabile l’azione di Valentino Rossi.

Brookes

Ma troviamo anche chi non la pensa così. Casey Stoner è una voce fuori dal coro, con tanti retweets e tanti favorites.

Stoner

Chi ha ragione e chi ha torto? I molti sondaggi lanciati su Twitter ci dicono che Rossi resta il preferito su tutti i social.

Rossi stesso è ben consapevole della sua grande fama e dalla fine della gara non ha ancora espresso un parere definitivo su nessuno dei social network in cui è invece solitamente molto attivo.

Tutte queste considerazioni avranno certamente un peso nel prossimo messaggio che il pesarese rilascerà. Tutto ci porta a pensare che sarà più di un messaggio distensivo: potrà avere molte valenze o addirittura rivelare un ritiro dal decisivo GP di Valencia.

Tutti i dubbi sono stati sciolti:

Valer

Non ci resta che seguire il prossimo GP con molta attenzione!