19° Premio ASSOREL in partnership con L’Eco della Stampa

Ha inizio la 19^ edizione del Premio ASSOREL che designa la migliore campagna di Comunicazione, con particolare attenzione alle attività di Relazioni Pubbliche.

Per la prima volta il Premio è aperto anche ai lavori internazionali.

Oltre all’introduzione della Categoria “Crisis Management”, significative innovazioni riguardano i quattro “Premi Speciali” incentrati su tematiche al centro del dibattito delle P.R.: “Miglior storytelling”, “Digital Media” e “Migliore creatività” mentre  il quarto riconoscimento sarà assegnato per “L’innovazione nella misurazione dei risultati” e avrà come Partner “L’Eco della Stampa”, da sempre atttenta osservatrice del mondo della comunicazione.

La partecipazione al “19° Premio Assorel” è aperta a tutte le campagne di Comunicazione a sostegno di aziende, marche, Associazioni e Istituzioni Pubbliche e Private che hanno avuto, quale obiettivo principale, lo sviluppo di una reputazione positiva, contenuti, storytelling ed eventi di successo, in grado di costruire un engagement qualificato e diffuso presso i pubblici di riferimento, leve che contraddistinguono le attività delle Relazioni Pubbliche.

Ogni partecipante può presentare più campagne, senza vincolo di numero, sviluppate in Italia o all’estero, realizzate tra gennaio 2015 e maggio 2016, riferite a una o più delle seguenti Categorie, per ognuna delle quali verrà assegnato il Premio di Categoria.

ICCO-LogoA breve verrà  selezionata da ASSOREL la Giuria che sarà composta da autorevoli rappresentanti  della Comunicazione, delle  Università e delle Associazioni – tra cui  ICCO, International Communications Consultancy Organisation –  di cui ASSOREL è Socio Fondatore e rappresentante per la industry delle Relazioni Pubbliche per l’Italia, che sarà presente con il suo Presidente – Maxim Behar .

Il tradizionale  “Premio alla Carriera”, giunto alla 10^ edizione, sarà assegnato a chi avrà raggiunto importanti risultati in campo imprenditoriale, sociale e civile, avvalendosi della Comunicazione e delle Relazioni Pubbliche per conseguire gli obiettivi preposti.

Il “Premio Digital Icon” verrà attribuito al professionista che si è distinto per capacità di ascolto, creazione di dibattito e forte accredito presso il pubblico del web, dei Social Media e dei Media tradizionali.

 

Articoli correlati

Perché agosto è un ottimo mese per monitorare i media?

Media Intelligence, Media Monitoring

Capalbio Libri, il festival letterario che sperimenta il piacere della lettura

Media Intelligence, Senza Categoria
marina militare

Social Media Academy, l’esperienza della Marina Militare nella comunicazione digitale

Media Intelligence, Social Media Monitoring
Torna su