Il potere di Donald Trump con la rassegna stampa

E’ uscito da qualche settimana negli Stati Uniti il libro “The Trump White House: Changing the rules of the game” scritto Ronald Kessler giornalista del Washington Post e Wall Street Journal oltre ad essere amico di vecchia data del Presidente degli Stati Uniti.

Il testo ha destato attenzione per le rivelazioni in merito a Melania Trump la quale, sempre vista come semplice First Lady senza particolare attenzione verso la politica del paese, sarebbe invece la consigliera più stretta di Donald che cambierebbe addirittura opinione se opposta a quella della moglie.
rassegna stampaAltra abitudine della First Lady è quella di portare ogni mattina al Presidente, gli articoli della stampa sia positivi che negativi, selezionandoli preventivamente.

Un aiuto, quello di Melania, che non passa inosservato agli occhi più attenti.

Ma la routine impostata da Melania per la rassegna stampa, è in realtà un compito indispensabile che generalmente dovrebbe essere svolto da aziende specializzate nel monitoraggio dei media.

Quanto è importante per un politico utilizzare la rassegna stampa come strumento per la propria comunicazione e per la politica del proprio paese?

Naturalmente è super importante, soprattutto nel caso del Presidente degli Stati Uniti.

La rassegna non serve solo per conoscere le opinioni di giornalisti ed editorialisti, ma anche per gestire al meglio le crisi diplomatiche, risposte ad accuse fatte da oppositori politici o anche semplicemente per seguire nel dettaglio una serie di notizie di secondaria importanza ma indispensabili per il lavoro di un politico.

Ma andiamo con ordine e proviamo ad elencare tre motivi, tra i tanti, per cui una rassegna stampa non può mancare a personalità politiche di qualsiasi stato.

Sapere cosa viene detto di lui nel paese e nel mondo

Le opinioni e gli articoli che vengono pubblicati sui giornali e sulle testate online possono influenzare positivamente o negativamente gli utenti. Per questo motivo è indispensabile seguire tutto quello che viene scritto sui mezzi di stampa in modo da poter controllare le notizie fake, correggere errori di comunicazione e calibrare la propria immagine in merito alle percezioni di giornalisti ed elettori.

Ad esempio se guardiamo al personaggio politico di Donald Trump, hanno destato più volte scalpore sue dichiarazioni del passato e del presente in merito alle donne, tanto da scatenare reazioni da tutto il mondo femminile e femminista americano ed internazionale.

In questo caso una rassegna stampa selezionerebbe tutti gli articoli che parlano dell’argomento e potrebbero essere studiati per poter pensare con attenzione alle prossime dichiarazioni in merito al mondo delle donne da parte del Presidente oltre a studiare come migliorare la sua figura politica affinché possa suscitare nuove opinioni positive nelle donne.

Monitorare le dichiarazioni dei propri oppositori politici

Controllare le mosse politiche dell’opposizione è il modo migliore per prevederne le mosse e per capire in che modo si possa lavorare per portare ad una possibile collaborazione o a votazioni di legge con il maggior consenso possibile del parlamento.

La riforma sul taglio delle tasse approvata a dicembre negli Stati Uniti, ha ottenuto i voti necessari non di certo grazie a quelli favorevoli dei democratici i quali hanno sostenuto fino all’ultimo una posizione più vicina alle classi meno abbienti.

Tuttavia le dichiarazioni fatte nelle settimane di discussione della legge e precedenti alla votazione, avranno permesso a Trump e ai repubblicani di decidere come agire e di studiare mosse che mirassero a compattare la propria parte politica rispetto alle dichiarazioni dell’opposizione.

Intervenire tempestivamente sulla politica nazionale ed internazionale

rassegna stampaIl Presidente degli Stati Uniti ha gli occhi puntati su di se ed è suo compito difendere la propria funzione, oltre a monitorare quanto succede nel mondo anche ai personaggi politici negli altri paesi.

L’utilizzo di armi chimiche in Siria è solo l’ultima di una serie di notizie che hanno sconvolto il mondo e che determineranno non pochi cambiamenti nei rapporti internazionali.

In questo caso le dichiarazioni degli esponenti di paesi alleati o meno, diventano importanti per garantire un equilibrio dei poteri.

Una rassegna stampa che tenga conto anche della politica internazionale, è necessaria per capire al meglio come comportarsi ed in che modo agire.

Le dichiarazioni del Presidente degli Stati Uniti sono fondamentali e vanno studiate sia per non causare ulteriori tensioni, sia per invitare alleati e paesi a prendere le posizioni desiderate soprattutto in merito a questioni delicate come quelle di un possibile intervento in terra siriana.

Quindi, è importante che la rassegna stampa sia eseguita nel modo più preciso possibile.

Se non si può contare su una struttura come quella della Casa Bianca alle spalle, affidare la propria rassegna ad un servizio professionale, è la soluzione migliore per qualsiasi tipo di attività o business.

 

Articoli correlati

Con il sommario automatico degli articoli, quanto migliora la rassegna stampa?

Media Intelligence, Rassegna Stampa
rassegna stampa

La promozione del Salone del Mobile passa per la rassegna stampa

Media Intelligence, Rassegna Stampa
monitoraggio media

Le news locali sono i contenuti più rilevanti, anche secondo Facebook

Media Intelligence, Rassegna Stampa
Torna su