Come diventare copywriter

Il passo dal “mi piace molto scrivere e vorrei tanto lavorare nella comunicazione” al “voglio diventare copywriter” è davvero breve. Ma sappiamo che le parole hanno il magico potere di accorciare le distanze, di togliere punti e pause, per portarci dritto al nocciolo della questione. Già, la questione: “ voglio diventare copywriter”. Ma sappiamo bene, con altrettanta chiarezza, che le parole non si nascondono dietro scorciatoie, e che andare dritto al punto richiede un passaggio successivo, e cioè passare dalle buone intenzioni alla pratica. E quindi dal passo breve al salto in lungo la domanda è ma come si diventa copywriter?

Cos’è il copywriting

Non può esserci un come senza prima un cosa e quindi, cos’è il copywriting? Il copywriting è quel processo di ideazione e creazione, e successivamente scrittura, di testi per il marketing e la comunicazione di aziende e brand, enti pubblici e istituzionali e associazione no-profit, perfettamente allineati agli obiettivi di marketing di una strategia più ampia. Ecco perché saper scrivere bene è sicuramente un tassello fondamentale di questo lavoro, ma da solo non basta. Occorre prima di tutto generare idee creative avendo bene in mente l’obiettivo da raggiungere e solo dopo mettere le mani in pasta e la testa tra le parole!

Cosa fa il copywriter

Il lavoro di scrittura è in fondo la parte finale di un processo costituito da una serie di fasi che sono imprescindibili per fare bene questo lavoro. First of all, ascoltare cosa vuole il cliente e quali esigenze ha, analizzare la sua comunicazione e il suo tono di voce, il suo posizionamento, l’immagine che ha raccontato e costruito nel tempo, chi sono i suoi concorrenti. Dopo la fase di raccolta, sulla base degli obiettivi richiesti, ideare una strategia e last but not least, usare la creatività per progettare e scrivere i contenuti necessari.

Per essere dei buoni copywriter non basta saper scrivere, bisogna generare idee creative

Come si diventa copywriter?

Tutte le strade portano al copywriting, potremmo dire! Perché non esiste una risposta soltanto e non c’è un solo percorso, di studi o professionale, possibile. Se è pur vero che tutto questo rende le cose talvolta faticose, è altrettanto vero che diventare copywriter richiede una buona dose di creatività già nel tracciare il proprio percorso. Un percorso in cui però fortunatamente ci si può orientare con una mappa tutta da costruire basata su corsi di formazione ad hoc, professionisti da seguire e letture.

Tutte le strade portano al copywriting! Basta scegliere il proprio percorso e lasciarsi guidare dalla curiosità

Corsi di formazione

L’arte dell’improvvisazione va bene solo se si maneggia bene la materia, quindi è sempre bene costruirsi delle buone basi e farlo con chi questo mestiere lo fa, e lo fa anche molto bene! Abbiamo selezionato alcuni corsi ben strutturati e interessanti, sia per chi è alle prime armi sia per chi copywriter lo è già, ma sa che non si smette mai di studiare e di imparare.

Copy42

Per usare le loro parole, corsi tostissimi (ed etici) per diventare copywriter, firmati Pennamontata. Quattro tipologie di corsi (Web, Tech, Adv, Job) sfidanti e con tanta pratica per immergersi già nel mondo del copywriting.

24 Business School

Nella loro sezione di Marketing, Comunicazione, Digital e Social Media, troverete corsi per tutti i gusti, full time o part time, con la professionalità che li contraddistingue da sempre.

Scuola Holden

Se si parla di scrittura non può non venire in mente la Scuola Holden che, oltre ai percorsi di studio lunghi, ha anche dei corsi brevi per adulti sullo storytelling e sulla scrittura in generale, per chi sente il bisogno di partire dalle parole.

Ninja Academy

Per diventare un guerriero ninja, come loro stessi si definiscono, avete a disposizione una lunghissima lista di corsi, brevi e lunghi, che copre più ambiti del marketing e della comunicazione.

Zandegù

Se volete corsi brevi e pratici su singoli aspetti che volete approfondire, allora i corsi di Zandegù fanno al caso vostro e potete pure abbonarvi.

Shift Alta Formazione

Masterclass per un percorso mirato pensato per chi è sempre pronto a mettersi in gioco e non smette mai di formarsi.

Blog e profili interessanti

Sono tante le persone che affrontano il tema della scrittura e del copywriting, abbiamo selezionato alcune persone che lavorano da tanto in questo mondo e sono sempre fonte di ispirazione e consigli: Pennamontata, BalenalaB, Luisa Carrada con il suo blog Il mestiere di scrivere, ma potete sbizzarrirvi in base ai vostri interessi!

Le buone letture di un copywriter

Ci sono libri che un buon copywriter dovrebbe avere nella sua whish list, Esercizi di stile in cui Raymond Queneau racconta lo stesso episodio ma con toni e stili sempre diversi, e qualsiasi libro di Gianni Rodari che con le parole giocava molto. Non possono mancare i libri di Annamaria Testa, La parola immaginata o Minuti scritti 12 esercizi di pensiero e scrittura; Considera l’aragosta di David Foster Wallace; Tecnica per produrre idee di James Webb Young; Creatività. Il crimine perfetto di Philippe Petit.

E adesso tocca a voi creare il vostro percorso per diventare copywriter… la cui qualità migliore resta sempre e comunque la curiosità!

 

Articoli correlati

Intelligenza Artificiale; A.I.; Content marketing; copywriter; copywriting;

Intelligenza Artificiale: nemica o amica del Copywriting?

Comunicazione
Annalisa Coviello libro cultura

Il mestiere dello scrittore ieri e oggi: intervista ad Annalisa Coviello

Comunicazione, Editoria e Stampa
francesco-muzzopappa

Intervista a Francesco Muzzopappa

Comunicazione, Influencer
Torna su