Chef e TikTok: il mondo del food a ritmo di challenge

Tutti su TikTok! A cucinare, a shakerare e a mangiare. Non si arresta, infatti, la crescita esponenziale degli utenti di questa piattaforma che – fino a poco meno di un anno fa – era il territorio privato dei ragazzini. A marzo del 2020, secondo le stime di ComScore, TikTok ha raggiunto la cifra di 7 milioni di utenti unici in Italia, triplicando l’audience rispetto all’anno precedente.

È naturale, dunque, che molti creator, influencer e brand si siano progressivamente dovuti adattare ad un mezzo fatto di video brevi e divertenti. Il passaggio non è stato (né è tutt’ora) semplice: TikTok ha un linguaggio spontaneo e diretto che, spesso, fatica a risultare credibile su persone e personaggi che hanno superato l’adolescenza. Lo stesso vale per i brand (e i content strategist che vi lavorano) che si trovano costretti ad escogitare il modo di raccontarsi in pochi secondi e mantenendo la coerenza.

Ma si sa che la curiosità (e le possibilità di guadagno) è un motore forte. Ed ecco che su TikTok cresce il numero di utenti over 25 e profili creator di vari settori. C’è chi si occupa di moda, chi di sport, chi di lifestyle e chi di food. Il primo chef italiano famoso che è approdato sulla piattaforma è stato Bruno Barbieri che, grazie ad un video accompagnato dalla hit “Carote” del trapper Nuela escluso da X Factor, ha fatto il botto.

Non è rimasto solo a parlare di cibo con video di pochi secondi. Diversi l’hanno seguito e non sono poche le idee, anche molto interessanti, che ci suggeriscono un nuovo modo di parlare di food.

Bruno Barbieri su TikTok

Barbieri e gli altri: cosa fanno gli chef su TikTok?

Come dicevamo, uno dei primi cuochi ad aprire un profilo su TikTok è stato Bruno Barbieri. Volto di Masterchef, nonché chef italiano con il maggior numero di stelle Michelin all’attivo, ha aperto il suo profilo nell’autunno del 2019. Il primo video pubblicato era molto semplice: Barbieri intento a tagliare una carota con “Carote” di Nuela come sottofondo. Sarà stato per la sorprendente esclusione del rapper da X Factor o forse per l’ingenuità del contenuto, ma il video è diventato subito virale. Un biglietto da visita non da poco per chef Barbieri che ha, allora, continuato ad utilizzare la piattaforma con contenuti tra il serio e il faceto.

L’aspetto che lega diversi chef o food influencer su TikTok, infatti, è la possibilità di oscillare tra contenuti che possiamo definire educational, come mini ricette, e altri totalmente di intrattenimento. Così troviamo Barbieri che spiega come fare i ghiaccioli o l’insalata di riso, ma anche la sua partecipazione a video challenge, come quello dell’anguria. Il tutto con naturalezza e senza prendersi sul serio.

Quello di Bruno Barbieri non è l’unico account a tema food da seguire su TikTok. Anche Damiano Carrara è particolarmente attivo, destreggiandosi con maestria tra allenamenti, imprevisti ed episodi di vita quotidiana, oltre alle ricette, immancabili.

Totalmente dedicato al food è, invece, il profilo di Chef in camicia che propone una ricetta al giorno, sempre facile e veloce. Del resto, sono davvero pochi i secondi a disposizione su TikTok, perciò sono bandite le preparazioni troppo articolate o complesse. Spontaneità e semplicità restano le parole d’ordine, anche per gli chef più noti. Da segnalare, infine, Rafael Nistor, la food blogger 18enne Cooker.girl e Michi.fadda.

tiktok chef in camicia
Il profilo di Chef in camicia su TikTok

Riviste, magazine e ristoranti

Oltre agli chef e ai creator, su TikTok sono progressivamente arrivati anche i ristoranti più social del momento a partire dall’Antico Vinaio di Firenze – da poco sbarcato a Milano – e Fud Bottega Sicula. In questo caso, i contenuti non sono tanto educational, quanto progettati per far venire l’acquolina in bocca agli utenti!

Via libera, allora, a zoom su ingredienti ghiotti e condimenti, e ad immagini girate per far sì che – anche su TikTok – i piatti dei ristoranti diventino l’oggetto del desiderio di quante più persone possibili. Del resto, è difficile resistere a piatti deliziosi che ci vengono presentati in primissimo piano.

Una strategia differente, invece, è quella delle riviste e dei magazine su TikTok, due esempi su tutti sono The Cookist e La Cucina Italiana, i primi a sperimentare anche questo canale. I contenuti sono curati e puliti, il tema è sempre quello delle ricette da replicare in casa, ma vengono presentate con eleganza.

Gli hashtag del food da seguire su TikTok

Il food su TikTok è presente ancora in via sperimentale. Ma c’è molto da tenere d’occhio perché, come sottolinea Antonia Tovagliaro su Gastronomika, “il ruolo importante di TikTok nel mondo della ristorazione è quello di dare voce al dietro le quinte. Alla parte meno glam, al sudore, alla fatica, alla pazienza mostruosa che i lavoratori nel mondo del cibo (camerieri, baristi) devono tirare fuori ogni giorno. La piattaforma ha dato voce alla spina dorsale delle cucine e dei bar. Una parte in cui contano meno la bellezza e il gusto raffinato dei piatti, ma fatti e parole, a volte dure, altre volte divertenti.”

Non soltanto ricette, dunque, ma anche dietro le quinte, i volti dello staff, una finestra aperta sulla cucina che potrà affascinare utenti e (potenziali) clienti. Sono diversi gli hashtag da monitorare per controllare i nuovi trend del cibo su TikTok a partire dal più generico: #food.

Tra gli altri, troviamo #tiktokfood, #foodlover, il classico #foodporn, #tiktokfooditalia, #italyfoodporn, #15secondichef, #imparacontiktok, #ricettafacile, ma anche #mangiosano (popolato da dietisti e nutrizionisti) e #cucinasenzasprechi.

C’è molto da esplorare su TikTok quando si parla di food e di chef, le potenzialità non mancano. Resta da vedere fino a quando durerà la crescita esponenziale degli utenti e, soprattutto, se la Generazione Z continuerà ad amare questo spazio che, fino ad ora, era rimasto libero.

 

Articoli correlati

collab houses tiktok

Collab Houses: cosa sono le “comuni” per TikTokers?

Comunicazione
tiktok pubblicità

Fare pubblicità su TikTok: quale formato scegliere?

Comunicazione, Digital Marketing
influencer tiktok

Influencer italiani su TikTok: chi sono i più seguiti?

Comunicazione, Influencer
Torna su