Parlare di cibo sano su Instagram, ecco chi può

Secondo una curiosa ricerca di Doxa per Deliveroo, ben un italiano su cinque sogna sempre il cibo. Anche di più lo fotografano, insieme al vino, e lo postano sui social.

Non sono solo i Millennials che amano postare fotografie di piatti, cocktail e locali! Chi ormai non si è abituato a vedere le persone tirare fuori lo smartphone non appena il cameriere posa la portata sul tavolo?

Tra i trend più interessanti a proposito del #food 2.0 c’è il crescente interesse per il cibo sano, uno stile di vita healthy e le diete alternative.

Contemporaneamente, notiamo l’approdo proprio su Instagram degli “health influencer”, ovvero una figura nuova, forte di una professionalità specifica costruita offline, che si impegna in un’attività di divulgazione scientifica tra stories e post. È il caso di dietisti, dietologi e nutrizionisti che, per primi tra i medici e gli operatori sanitari in generale, hanno colto le opportunità di questo nuovo mezzo.

Health Influencer e specialisti della nutrizione, perché stare su Instagram?

La domanda viene naturale. Perché un professionista con una sua attività che sia con la libera professione oppure in ospedale dovrebbe utilizzare i social per raccontarsi? C’è, naturalmente, una prima ragione di promozione semplice: è un modo come un’altro per attrarre nuovi clienti.

Ma non è la sola. In un contesto, come quello dell’alimentazione, in cui sono molte le voci infondate a girare e le fake news ad attecchire, esporsi in prima persona sui social rappresenta un vero e proprio antidoto, fondato su fonti scientificamente attendibili.

L’attenzione e la sensibilità di un pubblico sempre più esteso a ciò che mangiamo offre un’opportunità letteralmente ghiotta.

La divulgazione contro le fake news e il “sentito dire”

Far sentire la propria voce, infatti, è per i professionisti della nutrizione l’occasione per dedicarsi alla divulgazione e al confronto con una platea di persone molto più ampia rispetto a quella dei clienti. Grazie ai social, infatti, si può raggiungere chi vive in qualsiasi parte d’Italia, compreso chi, per scelta o necessità, non ha la possibilità di confrontarsi con uno specialista direttamente.

È naturale che su Instagram non si possono fare diagnosi, né prescrivere diete personalizzate, ma giorno dopo giorno gli health influencer della nutrizione si adoperano per diffondere buone pratiche e ricette salutari. Piccoli passi verso una dieta più sana che, come ormai è dimostrato su più fronti, è presupposto fondamentale per un futuro in salute.

Scopriamo, dunque, cinque account da seguire o consultare per imparare qualcosa di utile a proposito della sana alimentazione.

Marco Bianchi, la superstar della divulgazione scientifica

Food Mentor, divulgatore scientifico, autore e influencer, Marco Bianchi non ha bisogno di presentazioni. Parlano per lui i numeri, più di 374.000 fan su Facebook e 250.000 su Instagram, e una collaborazione dal 2008 con la Fondazione Umberto Veronesi. Nasce, infatti, come tecnico di ricerca biochimica e proprio lavorando dietro le quinte, scopre la necessità di dedicarsi anche alla divulgazione. Aiutare le persone a conoscersi meglio e capire come alimentarsi in maniera più salutare diventa una missione.

Su Instagram condivide le sue ricette preferite, gli abbinamenti salutari, i prodotti che preferisce. Nelle Stories, invece, racconta le sue giornate, il backstage del suo lavoro, ma non disdegna con regolarità l’opportunità di dedicare uno spazio al dialogo con i follower. Grazie al box delle domande, infatti, risponde a dubbi sugli alimenti e non disegna consigli e suggerimenti su abbinamenti e ricette. Marco Bianchi è la superstar degli health influencer su Instagram, ma per fortuna non il solo.

Contro i “nuovi mostri” le storie di Sofia Bronzato

https://www.instagram.com/p/BqDWC6BA9tL/

Medico chirurgo, si occupa di nutrizione clinica, Sofia Bronzato è stata una delle prime nutrizioniste a ritagliarsi un suo spazio su Instagram. Merito, oltre che della sua competenza, anche del fatto che diversi influencer italiani si sono rivolti a lei, creando anche l’hashtag #bronzaters.

Sul suo account, seguito da 65.000 persone, la dottoressa Bronzato pubblica le sue ricette, equilibrate e salutari, studiate per una dieta sana. Tra le stories in evidenza, invece, troviamo approfondimenti tematici dedicati ai vari tipi di alimenti, ai macronutrienti e ai “nuovi mostri”. È qui che finiscono tutte quelle domande o dubbi a proposito delle diete più assurde. Due esempi? L’ananas che brucia i grassi o la dieta del gruppo sanguigno. Sì, sono falsità, meglio seguire i consigli di Sofia Bronzato.

@iniziolunedì, e quando altrimenti?

Questo è il nickname della dottoressa Sara Olivieri, giovane dietista di Roma seguita, su Instagram, da più di 27.000 persone. Lo sforzo è non soltanto quello di fornire informazioni scientificamente fondate sulla nutrizione (nelle stories della dottoressa Olivieri non manca mai l’indicazione delle fonti di ciò che dice), ma anche quello di ribaltare la visione della dieta. L’alimentazione non dev’essere privazione, ma salute. E, tra un post e l’altro, si affronta l’argomento anche da un punto di vista psicologico. Avete mai pensato a come cambierebbe la percezione del dolcetto a fine pasto se non ci fosse presentato come un “SE finisci la verdura, lo avrai”, ma come un “QUANDO finisci la verdura, lo avrai”?

La Dietista Verdiana Ramina per parlare di svezzamento e nutrizione infantile

https://www.instagram.com/p/BvEi75IFERn/

Mamma di due gemelle, Verdiana Ramina è una dietista padovana, conosciuta su Instagram semplicemente come @Verdy75.

Quasi 30.000 follower per questa specialista che si occupa, principalmente, di svezzamento e nutrizione infantile. Temi cruciali perché un numero sempre maggiore di evidenze scientifiche confermano come l’alimentazione giochi un ruolo fondamentale sulla salute di ciascuno sin dai primissimi giorni.

L’educazione passa anche attraverso la consapevolezza dei genitori che qui hanno molto da imparare.

Non chiamatela dieta!, dice la dottoressa Fernanda Scala

https://www.instagram.com/p/BvwCn7DB-4C/

Chiudiamo i nostri consigli di health influencer che si occupano di alimentazione con la dottoressa Fernanda Scala, aka @non_chiamatela_dieta. Foto luminose e curate mettono in evidenza piatti che meriterebbero anche l’hashtag #foodporn, eppure sono a prova di nutrizionista. Sano, infatti, non significa né brutto né triste. E una dieta salutare è equilibrata e può dare soddisfazione.

Tutto ciò diventa ancor più vero tra le fotografie e le proposte della dottoressa Scala che, giorno dopo giorno, aiuta a cambiare punto di vista e a vedere la “dieta” come un modo di alimentarsi che dimostra il volersi bene.

Queste cinque figure, diverse tra loro, in realtà agiscono insieme, stimolando la divulgazione di buone pratiche e mettendo in campo, anche sui social, l’autorevolezza che deriva dalle loro professione. Non è detto, infatti, che i mondi online e offline siano così distanti.

Tutto il contrario invece. La competenza, l’interesse e l’attenzione per il proprio lavoro possono fare la differenza anche sul web, permettendo di crescere dal punto di vista professionale, ma di vedere anche una ricaduta sulla collettività.

 

Articoli correlati

instagram per artigiani

Instagram per artigiani: 5 errori da evitare

Digital Marketing
estetista cinica

Estetista Cinica. Personaggio dell’anno, grazie ai social

Influencer
etsy per artigiani

Etsy e Pinterest per gli artigiani. Intervista a Antonella Sperandio

Comunicazione, Digital Marketing
Torna su