Influencer italiani su TikTok: chi sono i più seguiti?

Se fino a qualche mese fa parlavamo di TikTok come del futuro e di un social da Generazione Z, oggi la prospettiva si è ribaltata ed è diventato il “place to be” dell’ecosistema del web 2.0. Ebbene sì, è esplosa la Tiktok-mania anche in Italia. In soli tre mesi, infatti, il numero di utenti unici è passato da 2,1 milioni a 6,4. Un vero e proprio boom che ha portato anche influencer, blogger e content creator già affermati altrove ad aprire un profilo (con risultati altalenanti). Possiamo, infatti, già parlare di Influencer su TikTok.

Si sono avvicinanti, ormai, anche i brand e, come abbiamo visto nella nostra Media Arena, offre interessanti opportunità anche dal punto di vista della pubblica amministrazione. Il perché è presto detto: l’età media degli utenti di TikTok è molto bassa (il 40% degli utenti ha meno di 24 anni), ma è riduttivo considerarlo un “social per ragazzini”. Copre, infatti, un target molto specifico, esigente e difficile da intercettare. Naturale che, oggi come oggi, abbia tutti gli occhi addosso.

TikTok è, però, un social insidioso. Non è semplice essere credibili di fronte alla videocamera, cavalcare i trend e costruirsi una solida community. È un social spontaneo dove proprio la spontaneità può fare la differenza. La prova sta nel fatto che i profili più seguiti sono di giovani e giovanissimi che, prima dei “colleghi” più maturi, hanno saputo cogliere le potenzialità di questo canale di comunicazione.

Influencer su TikTok: chi sono?

Veniamo, dunque, agli influencer su TikTok – chiamati tiktoker – di maggior successo in Italia. Il primo elemento che salta all’occhio è che Chiara Ferragni ha “solo” 695.000 follower qui, una briciola in confronto a quelli che stiamo per conoscere.

Virginia Montemaggi, per esempio, è una diciannovenne di Grosseto seguita da oltre 4,6 milioni di persone. Ha iniziato con Musica.ly e ha già pubblicato “The Battle. La sfida”, il suo primo libro.

C’è poi Marta Losito con i suoi 3,3 milioni di follower, senza dimenticare Elisa Maino (@majno) con 4,7 milioni (e 2 su Instagram, ndr), diventata ormai una star del web nonostante la giovanissima età. Anche lei ha già pubblicato ben due libri, ha firmato una capsule collection di gioielli.

Sul podio dei tiktoker italiani più seguiti troviamo: Luciano Spinelli (7,2 milioni di follower) con i suoi video e lipsynch spontanei, le gemelle Kessy&Mely (5,7) con il loro cagnolino coinvolto nelle coerografie e una partecipazione anche a Striscia la Notizia con tanto di TikTok con il Gabibbo, e Marco Cellucci (5,6).

Il “segreto del successo” dei tiktoker italiani

I tiktoker più seguiti sono, dunque, persone normali, ragazzi e ragazze che hanno costruito una grande popolarità tra i coetanei a colpi di balli e lipsync. Come spiega bene Vincenzo Cosenza, Head of Marketing di Buzzoole, “TikTok sta avendo successo tra la generazione Z perché è un app-specchio. In pratica la videocamera dello smartphone è come lo specchio che hanno nella loro cameretta, che serve a mettere a fuoco la propria identità e a mettere in mostra le proprie qualità artistiche ad un pubblico più o meno ampio.”

Da qui anche la ragione per cui, a differenza di altri social come Instagram, su TikTok non c’è una forte caratterizzazione tematica dei profili. Chi ha più successo non ha necessariamente una specializzazione in un settore, dalla moda al food, ma vince chi è divertente e chi riesce a stimolare l’empatia.

TikTok, di fatto, è ancora un social dove lo spazio creativo e di intrattenimento è prevalente. Un aspetto che altrove – fatta eccezione forse per i filtri di Instagram, come sottolineato anche da Giacomo Lucarini in questa intervista – è sempre più marginale e messo in secondo piano dopo il fattore marketing.

Chissà se anche TikTok verrà “contaminato”, se sarà capace di attrarre e coinvolgere utenti meno giovani, se e come supererà le criticità che già gli sono valse una salata multa negli Stati Uniti. Per ora sappiamo che diverte molto, e questo è abbastanza per continuare a tenerlo d’occhio.

 

Articoli correlati

chef tiktok

Chef e TikTok: il mondo del food a ritmo di challenge

Comunicazione
tiktok pubblicità

Fare pubblicità su TikTok: quale formato scegliere?

Comunicazione, Digital Marketing
collab houses tiktok

Collab Houses: cosa sono le “comuni” per TikTokers?

Comunicazione
Torna su