Instagram dice addio allo swipe-up – Cosa cambia?

Instagram dice addio allo swipe-up, dal 30 agosto scorso il popolare social network infatti ha disattivato la funzione che collegava le stories a link esterni. La piattaforma utilizzerà al suo posto uno sticker che permetta agli utenti di essere indirizzati ad altre pagine. E come al solito sarà ad appannaggio esclusivo di account verificati o con un certo numero di follower.

Lo swipe-up era stato introdotto come uno strumento che permettesse ad account professionali di collegare i propri profili a pagine esterne. Fossero questi blog o canali di e-commerce, per consentire agli utenti più seguiti di promuovere le loro attività, sia per content creator che aziende. Una volta inserito il link nella storia, l’utilizzo era facile ed intuitivo, un semplice click a scorrimento verso l’alto indirizzava i follower alla pagina sponsorizzata. Chiaramente una funzione molto apprezzata da influencer e brand, potendo veicolare il comportamento dei loro seguaci. Ma ora Instagram dice addio allo swipe-up.

Quanto conta monitorare le attività sui social

Uno dei vantaggi dello swipe up, e che sarà possibile sfruttare anche con lo sticker, è la possibilità di tracciare il traffico utenti. Gli account instagram possono sapere da dove e come si muovono i loro follower dal loro profilo ad una pagina esterna. Questa funzione è molto importante all’interno dello scenario dei social network, per le aziende è fondamentale monitorare le attività digitali. Per questo è necessario affidarsi a fornitori di servizi all’altezza.

Instagram dice addio alo swipe-up
ph. cottonbro

E seppure Instagram dice addio allo swipe-up, la funzione originaria non cambierà in effetti. Al suo posto creator e brand potranno utilizzare uno sticker inserito all’interno della storia con lo stesso scopo di indirizzare utenti a link esterni. L’inserimento di un adesivo si limiterà a modificare, impercettibilmente, il funzionamento: basterà solamente un tap, ovvero basterà un semplice click.

Instagram dice addio allo swipe-up

Lo sticker è stato oggetto di test dallo scorso giugno, e dopo i primi tentativi che hanno convinto Instagram, il social network ha definitivamente optato per la sostituzione. Così gli account interessati si sono visti recapitare notificare in cui Instagram dice addio allo swipe-up, per dare il benvenuto agli sticker.

Due novità introdotte dagli sticker saranno: maggiore libertà creativa e interazione con i follower. Infatti, da un lato influencer e aziende potranno realizzare le loro storie piazzando lo sticker dove preferiscono, modificando il layout. Dall’altro lato, i follower potranno rispondere alle storie degli account seguiti che hanno al loro interno un link esterno.  

Le modifiche introdotte sono chiaramente limitate, almeno per ora, a profili verificati o con un certo numero di follower. I cambiamenti rientrano in un progetto più esteso per cui Instagram vuole rendere più sicuro l’utilizzo del social. Inoltre, il tentativo è quello di distaccarsi sempre di più dalla concorrenza del competitor diretto: Tik Tok.  

 

Articoli correlati

personal branding

Di cosa parliamo quando diciamo “personal branding”

Digital Marketing
book blogger, libri, social

Book blogger, chi sono gli influencer dei libri?

Digital Marketing, Influencer
Green; sostenibilità; social; Instagram

Sostenibilità e influencer: il Green su Instagram

Comunicazione, Influencer
Torna su