Oltre i confini del B2B con la Social Media Academy di Avio Aero

La Social Media Academy de L’Eco della Stampa si ripete per la seconda volta nello stesso anno. L’occasione della presentazione di Michele Laterza, Communication Leader di Avio Aero – a GE Aviation business, era troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire.

La Social Media Academy di Avio Aero presso L’Eco della Stampa

Questa case history è particolarmente interessante, perché ci svela come avviene la comunicazione digitale in un settore come quello aeronautico – sia civile, sia militare – e perché affronta un tema caldissimo a viso aperto: come cambia la comunicazione aziendale per rispondere al meglio alle esigenze del complesso ecosistema del business to business in continua evoluzione.

“Heritage and future” sono le parole chiave ricorrenti nella presentazione di Michele Laterza. Perché Avio Aero ha una storia importante, di oltre 110 anni, e per puntare ad un domani ambizioso affonda le sue radici nel passato per darsi la spinta verso un futuro da sempre votato all’innovazione.

La disciplina e il senso etico sono aspetti fondamentali in questo nel settore e ciò si riflette anche nella gestione e nell’utilizzo dei canali social media.

Ogni canale ha il suo scopo ed è importante comunicare in modo consapevole, soprattutto per i dipendenti.

Linkedin non è Facebook e bisogna sempre ricordarsi il ruolo che si ricopre in azienda prima di prendere posizione in modo pubblico.

Per qualsiasi dubbio la social media policy interna deve essere il punto di riferimento, sempre disponibile per tutti.

Il pubblico della Social Media Academy, fatto tutto da uffici stampa, comunicazione e digital, si accende su questo tema e porta tante domande: il fatto che una social media policy efficace sia un asset importante per proteggere la reputazione aziendale è sempre più evidente per tutti.

Avio Aero ha le idee molto chiare su questo punto e ha saputo sfruttare il forte legame che i suoi stakeholder interni hanno con l’azienda come forza motrice verso l’esterno. In altre parole, l’engagement.

Il video è uno dei formati più sfruttati per la strategia di comunicazione digitale della società.

Come testimonia il loro canale Youtube, i video sono tantissimi, con alti numeri di visualizzazioni e picchi di interesse intorno ad alcuni video, definiti “Hero”. I video Hero sono quei video con un formato virale che implicano uno sforzo creativo più importante.

Fortunatamente il materiale non manca ad una realtà come Avio Aero, con riprese spettacolari di alta manifattura specializzata.

Un’altra caratteristica fondamentale, evidente fin da subito nella presentazione di Michele Laterza, è il grande focus verso le Persone. Le interviste su Youtube sono davvero tante, sia con protagonista il personale di Avio Aero, sia con opinion leader di settore che esprimono la loro opinione in modo chiaro su tematiche di innovazione, sostenibilità, difesa e sicurezza.

Grazie a Michele Laterza per questa bellissima presentazione e per tutta la competenza che ha saputo trasferirci con molta schiettezza.

Articoli correlati

miutifin

Miutifin: la startup che rivoluziona il modo di fare e comunicare la musica

Digital Marketing, Entertainment
native-advertising

Native Advertising, molto più che una moda

Digital Marketing
Comunicatori 2020

31 comunicatori definiscono i nostri “trend” per il 2020

Comunicazione, Media Intelligence
Torna su