SaluTo Torino 2022: Comunicazione e Salute!

SaluTo Torino; salute; comunicazione; strategia di comunicazione; sanità; social network; divulgazione

Come si comunica un tema delicato come quello della salute? Questo è stato il tema principale della quarta edizione di SaluTO Torino al quale anche L’Eco della Stampa ha partecipato come partner e sponsor. Sono stati coinvolti medici, specialisti e docenti universitari del settore sanitario, così come personalità intorno al mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura, per una visione più sfaccettata dell’argomento. Tra i temi trattati: salute mentale e fisica, fake news e comunicazione trasparente.

L’obiettivo di questo incontro è stato quello di promuovere un’informazione corretta. In particolare è emersa una domanda: qual è l’incidenza dei fattori ambientali o genetici rispetto al nostro stato di salute? L’incontro è avvenuto sabato 8 e domenica 9 ottobre 2022. L’Eco della Stampa ha partecipato a SaluTo Torino in qualità di ambassador, a favore del sostegno di un’informazione e una comunicazione più consapevole.

Comunicazione trasparente ed efficace

La comunicazione riveste, oggi più che mai, un’importanza fondamentale, soprattutto in ambito sanitario, lo abbiamo visto e imparato durante la pandemia.

Una comunicazione efficace, empatica, onesta e trasparente rappresenta un dovere, senza il quale è impossibile favorire il buon esito di alcuni percorsi assistenziali. Si aggiunge inoltre un’altra necessità: creare una sinergia virtuosa tra i vari campi multidisciplinari di un settore così ampio e specifico. Un dialogo aperto e un ascolto attivo, sono i fattori chiave che possono davvero contribuire alla serenità di un ambiente di lavoro e cura. Ma come costruire una comunicazione su queste basi?

Ad esempio, prendendo coscienza degli spazi che si vogliono presidiare, interrogandosi sulle modalità più efficaci per arrivare al proprio destinatario. Questi sono i primi passi per la costruzione di una comunicazione trasparente e funzionale. L’Eco della stampa supporta le aziende e i professionisti in questo percorso, attraverso servizi mirati per poter impostare fin da subito una strategia di comunicazione informata: rassegna stampa, monitoraggio web e intelligence.

Pillole di comunicazione

SaluTo; SaluTo Torino; medicina; comunicazione; salute; benessere; L'Eco della Stampa

Durante la due giorni di SaluTo Torino è emerso in maniera lampante quanto la comunicazione, soprattutto in ambito sanitario, debba soddisfare dei requisiti ben precisi. Chiarezza, semplicità e sinteticità e, nel contempo, garantire completezza dell’informazione, un’impresa non da poco!

Inoltre, ogni modello comunicativo si lega molto alla cultura aziendale e organizzativa che lo produce. In un sistema che funziona questi sono alcuni dei passaggi per garantire un comunicazione consapevole e trasparente:

  • Identificare e verificare i fatti
  • Condividere le informazioni e raccogliere diversi punti di vista
  • Sviluppare una strategia comunicativa informata
  • Definire i messaggi in base ai diversi pubblici di destinazione
  • Organizzazione di un’unità di crisi per gestire i momenti più delicati
  • Definire bene i ruoli di chi andrà a divulgare l’informazione
  • Consapevolezza e condivisione rispetto all’importanza della comunicazione

Quando si parla di salute, la comunicazione deve avere necessariamente caratteristiche di professionalità e solidità. Questo significa non cadere nella trappola della “liquidità”, ovvero: contenuti incompleti in favore di una maggior sinteticità, oppure altamente emotivi, cosa che potrebbe sviare il discorso verso un minor attaccamento ai fatti.

Spesso i social network sono stati imputati come i responsabili di questo modo di fare comunicazione. In realtà, sono uno straordinario strumento, se usati in modo corretto e onesto. Ecco perché, prima di usare i social sarebbe opportuno “addestrare” l’utenza, così come i divulgatori scientifici che vogliono presidiare questo territorio!

In questo gli utenti si trasformerebbero da fruitori passivi di un servizio, a consapevoli risorse dello stesso. Questo andrebbe a beneficio di loro stessi e, al contempo, della comunicazione collettiva dando il via a un meccanismo di feedback diretto e utile. Insomma, la comunicazione è un investimento a lungo termine che richiede attenzione e cura. Posto questo presupposto si può presidiare qualsiasi spazio, anche quelli più volatili e digitali!

SaluTo Torino; salute; comunicazione; strategia di comunicazione; sanità; social network; divulgazione

Comunicazione e salute: non dimentichiamo i social!

Spesso i social network vengono percepiti, a torto o a ragione, il luogo della velocità e della leggerezza. In realtà, sono spazi abitati dalle generazioni più giovani, dove si può avere un dialogo più diretto e informale con i propri destinatari.

Ecco perché vi proponiamo un paio di esempi che dimostrano che la divulgazione sui social, in ambito di salute e prevenzione, è possibile e non solo, viene anche molto apprezzata!

Valerio Rosso

Il Dr. Valerio Rosso è un medico-chirurgo, psichiatra e psicoterapeuta, autore di uno dei blog italiani di psichiatria più letti, nonché di un canale Youtube molto seguito. Il Dr. Rosso si occupa di divulgazione riguardante la sua materia, la psichiatria, così come la psicofarmacologia e le neuroscienze, con particolare riferimento a nuove aree di studio davvero futuristiche: Psichiatria Digitale, Intelligenza Artificiale e Psicobiotica.

Medmaki

Studentessa di Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Ferrara. Asja, sui social Medmaki, ha contribuito in prima linea alla compagna vaccinale durante la pandemia. Si tratta di una delle più giovani influencer che divulga argomenti sulla salute in ambito medico ed educazione sessuale. La trovate su Tiktok e Instagram.

 

Articoli correlati

diesel viral marketing; marketing virale; campagne di marketing

Cos’è il marketing virale e come strutturare una strategia

Comunicazione, Digital Marketing, Media Monitoring, Social Media Monitoring
digital pr; pubbliche relazioni

Digital PR per la tua compagna pubblicitaria

Comunicazione, Digital Marketing, Editoria e Stampa, Influencer, Media Intelligence, Rassegna Stampa, Social Media Monitoring
music influencer; influencer marketing; top influencer italiani

Music Influencer in Italia: ecco i migliori da seguire

Comunicazione, Digital Marketing, Influencer, Social Media Monitoring
Torna su