Twitter reagisce all’incidente Rossi-Marquez

Basta digitare #MalaysianGP per rendersi conto che twitter è stato invaso dai fan del motociclismo e non solo. Uno solo l’argomento di discussione: l’impatto tra l’iridato campione Marc Marquez e l’attuale leader del mondiali Valentino Rossi. Il contatto ha avuto come risultato una caduta nella sabbia per Marquez e un retrocedimento all’ultimo posto in griglia per Rossi al prossimo GP di Valencia, ultimo GP valido per l’assegnazione del titolo piloti.

Un gran numero di piloti del presente e del passato hanno usato Twitter per dare un’opinione sull’accaduto. La maggioranza si è schierata con Rossi ritenendo che se Marquez è volutamente retrocesso di posizione allora diventa giustificabile l’azione di Valentino Rossi.

Brookes

Ma troviamo anche chi non la pensa così. Casey Stoner è una voce fuori dal coro, con tanti retweets e tanti favorites.

Stoner

Chi ha ragione e chi ha torto? I molti sondaggi lanciati su Twitter ci dicono che Rossi resta il preferito su tutti i social.

Rossi stesso è ben consapevole della sua grande fama e dalla fine della gara non ha ancora espresso un parere definitivo su nessuno dei social network in cui è invece solitamente molto attivo.

Tutte queste considerazioni avranno certamente un peso nel prossimo messaggio che il pesarese rilascerà. Tutto ci porta a pensare che sarà più di un messaggio distensivo: potrà avere molte valenze o addirittura rivelare un ritiro dal decisivo GP di Valencia.

Tutti i dubbi sono stati sciolti:

Valer

Non ci resta che seguire il prossimo GP con molta attenzione!

 

Articoli correlati

youtubers

Quando tuo figlio ti spiega social media e youtuber

Media Intelligence, Social Media Monitoring
klout score

Klout chiude, il primo algoritmo per gli influencer ci saluta

Media Intelligence, Social Media Monitoring
marina militare

Social Media Academy, l’esperienza della Marina Militare nella comunicazione digitale

Media Intelligence, Social Media Monitoring
Torna su