Instagram, 5 account da seguire per chi viaggia con i bimbi

Spiagge da sogno, mercati colorati, escursioni, ma anche un po’ di sano relax. L’estate è, per antonomasia, la stagione delle vacanze, delle ferie e, perché no, anche dei viaggi. C’è chi viaggia per scoprire dal vivo meraviglie artistiche e culturali, chi per esplorare nuovi orizzonti, chi per divertimento. E poi ci sono le famiglie, ma è proprio vero che viaggiare con i bambini è una missione impossibile e che l’unica alternativa, purtroppo non alla portata di tutti, è un family hotel all inclusive? Il web e Instagram, in particolare, vengono in soccorso di mamme e papà che non vogliono rinunciare al piacere della scoperta con consigli e suggerimenti in cinque account che vi consigliamo di seguire!

Viaggiare con i bambini, l’ispirazione è su Instagram

L’impatto che il web, prima, e i social poi ha avuto sul modo di intendere e organizzare un viaggio è notevole. Basti pensare alla nascita della professione del travelblogger, di cui abbiamo parlato qualche settimana fa: persone che viaggiano in giro per il mondo e, contemporaneamente, grazie alla parola e al video raccontano ciò che vedono anche a persone che si trovano a migliaia di km di distanza. 

Inoltre, se la possibilità di organizzare tutto da soli ha fatto perdere terreno alle agenzie di viaggi, esistono tanti strumenti che aiutano la pianificazione del viaggio perfetto e che sono ancor più preziosi quando si viaggia con i bambini. Oltre all’immancabile excel, ci sono le applicazioni per scegliere dove andare a mangiare, quelle dei musei che talvolta prevedono anche percorsi specifici per i più piccoli, i gruppi Facebook dove confrontarsi con altri genitori a proposito dei servizi offerti dalle varie strutture fino alla figura del travel designer che sintetizza tutto ciò e ti fornisce un piano di viaggio creato su misura per te.

Instagram, dal canto suo, è perfetto sia per esplorare i dintorni della destinazione che abbiamo in mente attraverso i post e le stories geotaggate o con gli hashtag locali, sia per trarre ispirazione da chi, magari con la famiglia, ha visitato proprio quel paese che è nella nostra bucket list da anni. I “family travel influencer”, come si possono definire, sono seguitissimi per le mete da sogno che immortalano nelle loro fotografie, ma possono essere alleati preziosi quando, spesso utilizzando il form delle domande, si relazionano direttamente con i follower. È in questo modo che tolgono il filtro dalle fotografie in cui tutto sembra perfetto per raccontare le normalissime difficoltà del viaggiare con i bambini, ma anche come le superano.

Viaggiare con i bambini: 5 account Instagram da seguire

Scopriamo, allora, quali sono cinque account da seguire per farsi ispirare e partire in vacanza anche con i bambini. Abbiamo selezionato famiglie che parlano italiano proprio per unire l’ispirazione al consiglio: non solo belle foto, dunque, anche anche tanti tips preziosi per partire il più presto possibile!

Julien, Miki, Teo, Lia e M.: @likeMiljian

likemiljian viaggiare con bambini

Innamorati dell’Asia, del mondo intero e della propria famiglia che, a breve, si allargherà. Ecco i Miljian che, nel settembre del 2017, hanno deciso di mollare tutto, lasciare una casa e fare della loro vita un viaggio. Un percorso lungo che li ha portati in giro per l’Europa, gli Stati Uniti e l’Asia e che raccontano con schiettezza ed entusiasmo sul loro account Instagram, seguito da più di 113mila follower. Piacciono per la sincerità dei loro post, sempre ricchi di spunti e pronti ad abbattere stereotipi (non ultimo il viaggiare in gravidanza!), e per la bellezza delle fotografie che spesso hanno i piccoli Teo e Lia come protagonisti.

Chiara e Viola: @machedavvero

machedavvero chiara cecilia santamaria instagram

Chiara Cecilia Santamaria è una blogger, scrittrice, content creator. Romana d’origine, ha vissuto gli ultimi anni a Londra e si appresta a tornare in Italia proprio in questi giorni per iniziare una nuova avventura a Milano. Viola è sua figlia, insieme alla quale è nato il blog machedavvero.it. Chiara non è, solo, una travel blogger, ma racconta la maternità e il suo rapporto con la figlia con schiettezza e sincerità, in casa come in viaggio, dispensando consigli molto utili, anche su come fare la valigia, talvolta magari poco instagrammabili, ma graditissimi perché reali.

Fabio, Giulia e i loro tre @bambiniconlavaligia

Un nickname che dice già tutto quello che scelto da Fabio e Giulia che, dal Nord Est d’Italia, esplorano costantemente con i loro tre bimbi, di cui il più piccolo ha un anno, tra mare e montagna alla ricerca di piccole chicche e meraviglie che spesso si trovano sotto gli occhi di tutti, ma che ci sfuggono. Magari con i bambini è proprio l’occasione giusta per svelarle!

Elisa, Luca e Manina: @miprendoemiportovia

mi prendo e mi porto via instagram

Un mese intero di viaggio alla scoperta dell’Oceania. Chi, a sei anni, non avrebbe sognato un regalo del genere, un mese intero nella terra dei canguri e non soltanto? È successo al piccolo Manina, figlio di Elisa e Luca i blogger di @miprendoemiportovia. Grazie a foto artistiche e colorate, e un grande entusiasmo i due reggiani hanno conquistato più di 55mila follower e uno spazio tutto loro, il Pop Corner Lab dove, da aprile, si possono seguire corsi e workshop dedicati proprio al mondo della comunicazione e dei social.

I più amati: The Pozzolis Family

Sono Gianmarco, Alice, Giosuè e Olivia Tosca, conosciuti sul web come i Pozzolis. Una famiglia che viaggia e si racconta nella quotidianità con spontaneità ed autoironia. Ingredienti che hanno permesso loro di conquistare più di 400mila follower e, soprattutto, un engagement da far impallidire gli imprenditori digitali più popolari. Secondo Ninjalitics, infatti, ogni post ottiene in media ben 277 commenti. Una famiglia da seguire, non soltanto in estate!

 

Articoli correlati

estetista cinica

Estetista Cinica. Personaggio dell’anno, grazie ai social

Influencer
influencer marketing

Influencer Marketing: go small, go local

Digital Marketing, Influencer

Opere d’arte su Instagram: quali sono gli artisti da non perdersi

Digital Marketing, Influencer
Torna su