WhatsApp Business, una marcia in più per la tua comunicazione

Non è certo una novità l’approdo in Italia di WhatsApp Business, questa versione della diffusissima applicazione per messaggistica di proprietà di Facebook. In Italia, infatti, esiste dal 2018, ma le funzionalità sono in continuo aggiornamento perciò è utile una riflessione su come integrarlo nella propria strategia di comunicazione.

WhatsApp Business, uno strumento per piccole e medie aziende

Come si può facilmente dedurre dal nome, WhatsApp Business non è altro che una versione per brand della classica app utilizzata da ben 32 milioni di italiani nel 2019 (dati eMarketer).

L’Italia è stato uno dei cinque paesi che per primi hanno potuto sperimentare questa funzione a partire dal mese di gennaio 2018. Nelle intenzioni si tratta di un’applicazione pensata per piccole e medie aziende che possono, attraverso WhatsApp Business, comunicare direttamente con i propri clienti.

La potenzialità è evidente. Considerando quanto è utilizzato WhatsApp come strumento di comunicazione quotidiana e quanti contenuti vengono condivisi proprio così, in dark social, per un brand inserirsi in questi flussi di informazioni può fare la differenza.

Le funzioni più comode

L’account business permette, innanzitutto, di presentarti aggiungendo all’immagine per profilo una descrizione della tua attività, l’indirizzo con mappa, gli orari di apertura ed eventuali altri canali di contatto come l’indirizzo email.

Inoltre permette di impostare le risposte rapide, ovvero dei messaggi che vengono inviati in automatico a chi scrive in caso di assenza, oppure fuori orario o anche quando semplicemente non è disponibili per una conversazione. Questi aspetti possono essere modificati in qualsiasi momento e attivati e disattivati grazie ad un semplice tasto on/off.

Di recente è diventato possibile anche collegare l’account di messaggistica con una pagina Facebook. In questo modo dal pulsante “Contatti” della pagina diventerà semplicissimo parlare direttamente con chi può rispondere a dubbi o dare informazioni preziose, saltando molti passaggi.

usare whatsapp per piccoli business

Come ottenere WhatsApp Business?

WhatsApp Business è un’applicazione a parte rispetto a WhatsApp tradizionale. Si può scaricare sia su smartphone Android che su iPhone gratuitamente, ed è possibile utilizzarla anche in versione web.

È necessario collegare all’app un numero di telefono differente, che può essere quello dell’azienda. A questo punto è sufficiente ottimizzare il profilo e iniziare ad utilizzarlo secondo le proprie esigenze.

Opportunità per i piccoli brand?

L’elemento più interessante è proprio la possibilità di comunicare direttamente con gli utenti. È uno strumento utile per rispondere a dubbi o richieste in maniera molto rapida, ma funziona anche per stimolare la viralità di contenuti pensati rigorosamente per il mobile.

Certo è che, spostandosi su questo mezzo, le comunicazioni devono essere necessariamente veloci. Non siamo infatti disposti ad aspettare un’intera giornata, per esempio, per avere risposta ad una domanda posta via messaggio, a differenza di un’email.

Altrettanto importante è il tone of voice. Ci si trova in un contesto molto informale, ma ciò non implica che un brand debba snaturarsi. È utile, piuttosto, trovare un equilibrio che sia adatto al canale e coerente con l’identità dell’attività. Del resto, come sempre in comunicazione, l’improvvisazione non è garanzia di risultato, ma appare chiaro come un uso oculato e attento di WhatsApp Business per alcuni possa diventare un vero e proprio asso nella manica.

 

Articoli correlati

imen jane

Imen Jane e Alice Melocchi si raccontano all’evento “Women in Tech”

Digital Marketing, Eventi E News, Influencer
gestire crisi social

Come gestire una crisi sui social network

Comunicazione, Digital Marketing
PA Social

Social media e Pubblica Amministrazione: a che punto siamo

Comunicazione
Torna su