Youtube Marketing per le aziende

youtube; content marketing; social network; strategia di comunicazione

In questo articolo vogliamo esplorare tutte le potenzialità di YouTube per quanto riguarda il marketing e la comunicazione anziendale. Infatti, ci sono dei vantaggi che ogni azienda dovrebbe conoscere per poter sfruttare al meglio questo specifico social network. Si tratta di affinare una strategia aziendale, attraverso la produzione di contenuti. Si sa, oggi i contenuti sono fondamentali, è importante avere qualcosa da dire. Non solo, i contenuti sono rilevanti perché danno valore ai propri clienti. Un’azienda può costruire la propria credibilità valorizzando i propri clienti, ascoltandoli e producendo qualcosa di utile per loro.

Una strategia aziendale che prevede la produzione di contenuti, è una strategia vincente. Per comprendere al meglio di quali contenuti il proprio pubblico abbia necessità è possibile utilizzare degli strumenti come Eco Social e Insight, che ha la peculiarità di analizzare la performance delle pagine aziendali sui social. Oggi approfondiremo uno dei social più completi dal punto di vista della produzione di contenuti. Infatti, YouTube dà la possibilità di integrare in sé diversi linguaggi: audio, video, testi e musica, lasciando largo spazio alla creatività.

Perché utilizzare Youtube?

Youtube è, ad oggi, una delle piattaforme di video sharing e hosting più famose al mondo. I suoi dati sono davvero interessanti: un miliardo di utenti unici al mese, milioni di ore di visualizzazione ogni giorno. Non solo, Youtube è anche il secondo motore di ricerca più grande al mondo!

Tutto ciò risulta interessante anche per il mondo del marketing. Secondo una ricerca del Global Web Index, è emerso che 1 utente su 4 visualizza su Youtube almeno un contenuto pubblicitario. Questo significa che la possibilità di incappare in un contenuto sponsorizzato è davvero elevata. Questo si traduce per le aziende in una grande opportunità per incontrare una audience davvero ampia.

Ma Youtube non conviene solo per i contenuti sponsorizzati. La ricerca ha evidenziato che: quasi la metà degli utenti, prima di acquistare un prodotto, ricerca informazioni su Youtube. Dunque, già da questi dati è facile comprendere che, aprire un canale per la propria azienda e il proprio brand, potrebbe essere un investimento di tempo e risorse davvero interessante.

I Vantaggi di Youtube

Ecco i vantaggi che potrebbe avere un’azienda nel creare un canale e un piano di comunicazione su YouTube.

  1. Intercettare gli utenti di questa piattaforma, che sono tantissimi!
  2. Utilizzare i video caricati su YouTube nel proprio sito web, questo aiuta infatti tantissimo a non appesantire troppo le pagine del sito.
  3. Fidelizzare e, allo stesso tempo, trovare nuovi clienti attraverso video utili, dimostrazioni di prodotti, tutorial, interviste e tutta una serie di contenuti creati ad hoc per venire incontro alle necessità dei propri consumatori, in modo approfondito e coinvolgente.

Un altro vantaggio di Youtube è che i suoi utenti non appartengono a una particolare categoria di persone, tutte le fasce demografiche ormai si trovano su questo social. Ciò rendo molto più agevole trovare su Youtube la propria nicchia di consumatori, basta intercettarla con dei contenuti su misura!

Come sviluppare una strategia di YouTube Marketing efficace?

youtube; youtube marketing; digital marketing; content creator; contenuti; marketing strategico; comunicazione aziendale; strategia

Produrre contenuti, non pubblicità

Video di presentazione di aziende, dimostrazioni di prodotti, basta guardare le visualizzazioni: non producono grandi risultati, almeno che non siano particolarmente creativi e originali. Creare un contenuto significa dedicare del tempo a capire come e perché il proprio pubblico potrebbe apprezzarlo, condividerlo e trovarlo utile per le sua necessità. Il fattore della condivisibilità è fondamentale per il successo dei contenuti, siamo pur sempre su un social network!

Mostrare il proprio volto

YouTube, come molti altri social network, nasce per ospitare delle persone reali. Se un brand viene associato a un volto, la sua comunicazione automaticamente si scalda e diventa più vicina ai suoi consumatori. Si tratta, insomma, di costruire una relazione interpersonale con il proprio pubblico. Questa è una strategia che a lungo termine porta dei risultati concreti. Quali contenuti sono i più apprezzati? Solitamente proprio quelli che mostrano degli spaccati di vita personale, anche all’interno della storia di un brand. Sbirciare dietro le quinte, partecipare alla creazione di un prodotto, è qualcosa in grado di avvicinare e coinvolgere davvero i destinatari. Questo tipo di contenuto aggiunge profondità e trasparenza alla propria strategia di comunicazione.

Utilizzare la SEO

Come abbiamo detto, YouTube è il secondo motore di ricerca più utilizzato dopo Google. Non solo, i due algoritmi lavorano insieme ed è facile che i video di Youtube, se ben indicizzati, appaiano anche in una ricerca Google. Per ottimizzare al meglio un contenuto bisognerà procedere con una pianificazione delle parole chiave, andando a ricercare quali sono gli argomenti più discussi della propria community. Successivamente sarà possibile sfruttare queste informazioni per creare dei contenuti pertinenti e, non meno importante, compilare il titolo e la descrizione, affinché il video venga facilmente trovato dalle persone interessate all’interno del social network.

Rimanere coerenti

La coerenza non solo fidelizza il pubblico, ma influenza anche l’algoritmo di YouTube. In particolare, una buona abitudine da tenere a mente, è quella di rimanere coerenti con le miniature e lo stile grafico, con i tempi di caricamento e la durata dei video. Questi sono piccoli dettagli che però aiutano a costruire delle aspettative precise nel proprio pubblico, andando così a costruire una relazione di fiducia solida e stabile nel tempo.

 

Articoli correlati

social media; social media marketing; L'Eco della Stampa; Eco Social

Social Media Marketing: cosa fa, strategie e strumenti

Comunicazione, Digital Marketing, Social Media Monitoring
storytelling; web marketing; digital marketing; comunicazione efficacie; sentiment analysis; storytelling marketing

Storytelling Marketing: come raccontare un brand

Comunicazione, Digital Marketing
social; facebook; Instagram; linkedIn; social media; brand; branding; L'Eco della Stampa

Social advertising: ecco come scegliere il social giusto per il proprio brand

Comunicazione, Digital Marketing, Social Media Monitoring
Torna su